Springe zum Hauptinhalt
Indietro

IVU.pool per il progetto di ricerca “OPENER next”

Registrazione standardizzata dell'accessibilità delle fermate. Nell'ambito del progetto di ricerca "OPENER next", coordinato dall'Università tecnica di Chemnitz, IVU Traffic Technologies sta sviluppando le interfacce necessarie per trasferire i dati registrati alla soluzione di integrazione IVU.pool e successivamente fornire tali dati ai sistemi informativi. L'obiettivo del progetto è quello di registrare e fornire dati sull'accessibilità in modo standardizzato.

Chemnitz, Germania

Per realizzare un'offerta di mobilità più inclusiva per tutti, indipendentemente dalle limitazioni fisiche, il Governo federale tedesco ha stabilito per legge l'obiettivo di rendere il trasporto pubblico completamente accessibile entro il 2022. Parte di questo piano è il progetto congiunto "OPENER next", iniziato il 1° aprile 2021, a cui partecipa la IVU. "OPENER next" esplora soluzioni per la fornitura e l'utilizzo di dati nel trasporto pubblico in tutta la Germania, consentendo, tra le altre cose, sequenze di viaggio completamente accessibili.
 
Sulla base della sua esperienza nell'integrazione dei dati degli orari e nella modellazione di fermate accessibili, la IVU sta sviluppando un'interfaccia di import standardizzata (VDV 462) per l'acquisizione automatizzata dei dati registrati in IVU.pool. I dati acquisiti sull'accessibilità vengono convertiti in attributi di ricerca tramite sistemi di regole per consentire una ricerca performante nel sistema informativo HAFAS del partner di progetto NASA GmbH. L'Università Tecnica di Chemnitz è responsabile del progetto. Il progetto è finanziato dal Ministero federale tedesco dei trasporti e delle infrastrutture digitali (Bundesministerium für Verkehr und digitale Infrastruktur, BMVI) con oltre 1,7 milioni di euro nell’ambito dell'iniziativa di innovazione mFUND.

"Grazie al nostro sistema di integrazione dei dati dell'orario IVU.pool abbiamo una vasta esperienza nell'elaborazione e nella fusione dei dati dell'orario e nella modellazione di fermate accessibili" ha dichiarato Lutz Trostorf, responsabile di divisione della IVU. "Con queste conoscenze siamo in grado di contribuire allo sviluppo di standard comuni che facilitano l'utilizzo quotidiano dei trasporti pubblici per le persone con disabilità".

Come parte dell'iniziativa di ricerca mFUND, BMVI ha sostenuto progetti di ricerca e sviluppo di applicazioni digitali basate sui dati per la mobilità 4.0. Oltre al supporto finanziario, mFUND promuove il networking tra le parti interessate della politica, dell'economia e della ricerca, così come l'accesso al portale dati mCLOUD, con vari formati di eventi. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.mfund.de.

Da oltre 45 anni IVU Traffic Technologies lavora con oltre 800 ingegneri per garantire un trasporto pubblico efficiente e rispettoso dell’ambiente. I prodotti standard integrati di IVU.suite coprono tutti i processi delle aziende di autobus e treni: dalla pianificazione, assegnazione e gestione operativa alla bigliettazione, alle informazioni ai passeggeri e al controllo di adempienza ai contratti di trasporto. In stretta collaborazione con i nostri clienti, portiamo al successo progetti IT ambiziosi e garantiamo una mobilità affidabile nelle principali città del mondo.
IVU. SISTEMI PER CITTÀ IN MOVIMENTO.

Non esitate a contattarci
Vi aspettiamo!


Volete parlare con l’assistenza clienti o scoprire di più riguardo alle nostre opportunità di lavoro? Oppure avete bisogno di maggiori informazioni? Scriveteci, il vostro referente vi contatterà il prima possibile.

Contattaci


IVU Traffic Technologies Italia S.r.l.
Via Cornelio Magni 51
00147 Roma
Italia

Tel.: +39.06 944 296 00
E-mail: contatto@ivu.it

Iscrivetevi a IVU News

Tenetevi informati ricevendo le ultime notizie sui nostri progetti, clienti e prodotti direttamente nella vostra casella di posta.